via Fuori di Sotto, 19 84131 Salerno
+39.089.301305

OBIETTIVI
Far conoscere più in profondità le persone, creare relazione, incrementare la collaborazione, aumentare il livello di fiducia nei compagni, motivare il gruppo di lavoro e creare coesione ed integrazione. Altri obiettivi delle attività di team building sono facilitare la comunicazione, stimolare la creatività, far emergere la leadership, educare alla delega ed al lavoro per obiettivi, sviluppare l’empatia e l’ascolto, veicolare vision, mission e valori aziendali, valutare il potenziale e le attitudini, avvicinare management e personale operativo. Inoltre fa emergere le doti inespresse di ciascuno.

DESTINATARI
Le aziende che desiderano trasformare un semplice gruppo di lavoro in una squadra ad alte prestazioni.

DESCRIZIONE DELL’ATTIVITÀ DI TEAM BUILDING
Team building, letteralmente “costruzione del gruppo”, è una strategia formativa che ha lo scopo di sviluppare il senso di appartenenza, creare unione e migliorare il clima all’interno di un gruppo di persone che operano insieme. La fiducia tra le persone, l’identità di gruppo, la qualità e l’efficacia della comunicazione sono fattori determinanti per il successo di una squadra. Il team building è molto efficace perché coinvolge fortemente i partecipanti sia da un punto di vista fisico che mentale. In questo modo i partecipanti vivono esperienze emotivamente importanti che restano impresse, inoltre crea un immediato e concreto parallelismo con la vita aziendale e rende duraturo nel tempo il processo di apprendimento. La preparazione dei de-briefing sul campo rendono realmente e concretamente incisiva la formazione. Un gruppo si può affiatare facendo qualunque cosa, ma c’è un’attività che riproduce al meglio le dinamiche del lavoro di squadra. La sua missione è proprio di “build” un “team”, ed è pure divertente.

PERCHÉ LA BARCA A VELA?
Le numerose analogie con la vita in azienda fanno della barca a vela uno degli strumenti più adatti per una esperienza efficace di teambuilding. Equipaggio come team aziendale, rotta come strategia aziendale, destinazione come obiettivo, mare aperto come mercato con relativi pericoli e decisioni da prendere in fretta, l’intensità e la direzione del vento come opportunità o rischio, sono solo alcune delle metafore che possono essere utilizzate per vivere un’esperienza illuminante.

PROGRAMMA OUT DOOR IN BARCA A VELA
Durata due giorni

1° giorno – Ore 11:00 Aula
• Presentazione skipper, formatore, partecipanti
• Presentazione obiettivi dell’intervento formativo
• Mini corso di vela
o La barca
o Le andature
o Le manovre
o I ruoli
Ore 12:45 Barca
• Trasferimento in barca
• Conoscenza barca
• Light lunch in barca

Ore 14:15 Barca
• Indicazione delle manovre
• Assegnazione / auto assegnazione dei ruoli
• Definizione della meta da raggiungere
• Definizione della rotta da seguire

Ore 15:00 barca
• Si mollano gli ormeggi e si naviga verso la meta definita
• Rotazione dei ruoli
• Raggiunta la meta, l’equipaggio pianifica la rotta di rientro
• Ormeggio e messa in ordine della barca

Ore 19:00 Barca / aula
• Coffe break

Ore 20:00
• Versione 1
o cena e pernottamento in albergo
• Versione 2
o Preparazione e consumo della cena in barca
o Pernottamento in barca
• Debriefing con proiezione di riprese filmate e fotografie effettuate in navigazione
• Feed back finale dei partecipanti

2° giorno – Ore 8:00
• Versione 2 Barca
o Preparazione e consumo della colazione in barca

Ore 9:00 Aula
• Debriefing con proiezione di riprese filmate e fotografie effettuate in navigazione
• Feed back dei partecipanti

Ore10:30 Barca
• Si mollano gli ormeggi e si naviga verso la meta definita
• Rotazione dei ruoli
• Raggiunta la meta, l’equipaggio pianifica la rotta di rientro
• A turno si consuma un pasto leggero
• Ormeggio e messa in ordine della barca

Ore 14:30 Aula
• Debriefing con proiezione di riprese filmate e fotografie effettuate in navigazione
• Feed back finale dei partecipanti

Ore 16:00 aula
• Chiusura lavori

PROGRAMMA OUT DOOR IN BARCA A VELA

1 giornata – Ore 9:00 Aula
• Presentazione skipper, formatore, partecipanti
• Presentazione obiettivi dell’intervento formativo
• Mini corso di vela
o La barca
o Le andature
o Le manovre
o I ruoli

Ore 10:45 aula
• Coffe break

Ore 11:00 Barca
• Indicazione delle manovre
• Assegnazione / auto assegnazione dei ruoli
• Definizione della meta da raggiungere
• Definizione della rotta da seguire

Ore 11:30
• Si mollano gli ormeggi e si naviga verso la meta definita
• Rotazione dei ruoli
• A turno si consuma un pasto leggero
• Raggiunta la meta, l’equipaggio pianifica la rotta di rientro
• Ormeggio e messa in ordine della barca

Ore 16:30 aula
• Coffe break

Ore 16:45 aula
• Debriefing con proiezione di riprese filmate e fotografie effettuate in navigazione
• Feed back finale dei partecipanti

Ore 18:00 aula
• Chiusura lavori