via Fuori di Sotto, 19 84131 Salerno
+39.089.301305

Una parola chiave nel successo di qualunque attività sociale (svolta insieme agli altri) è sicuramente: relazione.

La nostra relazione con gli altri è fortemente connotata, fra l’altro, dalla nostra capacità di comunicare e comunque dal nostro modo di comunicare.

Ma quando una comunicazione si può definire efficace?
E’ nostra convinzione che ciò avvenga quando induce all’azione.

Quando per scelta del canale, identità di significati, condizioni temporali, riduzione delle barriere ed altre condizioni favorevoli che vanno costruite si stabilisce una sintonia fra trasmettitore e ricevitore.

Per far ciò bisogna essere ben disposti verso l’altro, avere reale interesse verso quello che si dice e, soprattutto, quello che si ascolta ma anche conoscere i meccanismi che possono aiutare ad individuare le barriere e quelli che possono potenziare l’efficacia della comunicazione stessa.

  • Le barriere all’ascolto
  • Il contenuto e la relazione ovvero:

La comunicazione verbale
La comunicazione para verbale
La comunicazione non verbale
La prossemica

  • Feed back ed ascolto attivo
  • I fattori che facilitano la comunicazione
  • I fattori che distorcono la comunicazione
  • Gli atteggiamenti (gli stati dell’IO)
  • I comportamenti (il kamasutra esistenziale)